Deloitte lancia il CardioTech Accelerator: l’obiettivo è innovare cardiometabolico e cronicità

·2 minuto per la lettura
deloitte cardiotech accelerator
deloitte cardiotech accelerator

Deloitte Officine Innovazione ha presentato CardioTech Accelerator, un programma di scale-up aziendale volto a selezionare le startup più promettenti lungo la catena del valore cardiometabolico allo scopo di farle lavorare insieme e sviluppare progetti pilota innovativi che possano potenziare il core business e lanciare nuove soluzioni sul mercato.

Cos’è CardioTech Accelerator

Si tratta di un’iniziativa realizzata per Daiichi Sankyo Italia e TeleSerenità volta a individuare e sperimentare nuovi modelli di business e soluzioni che possano garantire una migliore gestione delle cronicità e delle patologie cardiovascolari che ogni anno causano più di 17 milioni di decessi nel mondo.

L’obiettivo dell’acceleratore è quello di sviluppare progetti pilota tramite l’integrazione di soluzioni innovative di startup e scaleup con le competenze e gli asset forniti dai partner, in un’ottica di collaborazione aperta e costruttiva.

Tanto Daiichi Sankyo Italia quanto TeleSerenità si sono dette orgogliose di offrire il proprio contributo a questo progetto, tanto più durante un’emergenza pandemica che ha accelerato i trend di sviluppo di nuove modalità di fruizione dei servizi sanitari in ottica digitale e di assistenza/cure a domicilio.

CardioTech Accelerator: le fasi del progetto

Il progetto si sviluppa in tre fasi: una di candidatura delle startup, una di selezione delle migliori proposte e un’ultima di sviluppo dei progetti.

Le imprese emergenti che vogliono prendere parte all’iniziativa possono candidarsi fino al 30 novembre 2021 sul sito www.cardiotechaccelerator.io. Dovranno essere startup/scaleup con soluzioni innovative riconducibili ad uno dei cinque settori che Deloitte Officine Innovazione ha identificato: Prevention & Early Diagnosis (prevenzione e diagnosi precoce), Value-based Cardiometabolic Care (coordinamento e monitoraggio dei percorsi di cura), Digital Health Solutions (telemedicina, terapie digitali, tele-riabilitazione e at-home fitness), Smart Systems for Patient Monitoring and Support (moniotraggio dei parametri biometrici dei pazienti), Caregiving Innovation (gestione di pazienti cronici a distanza).

Terminato il periodo per presentare e candidature, Deloitte selezionerà le soluzioni più valide insieme alle aziende partner del progetto. Le realtà ritenute più idonee inizieranno, a febbraio 2022, un lavoro di sviluppo di progetti pilota che verranno presentati al pubblico e alla comunità nel corso di un Demo Day.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli