Delrio: modificare legge su reddito, vicini a Olga D'Antona

Pol/Bac

Roma, 1 ott. (askanews) - "Il gruppo del Pd, con una interrogazione a firma Madia, Serracchiani e Verini, ha presentato una interrogazione sul caso di Federica Saraceni - condannata per concorso nell'omicidio di Massimo D'Antona - alla quale, anche per norme contorte del provvedimento sul reddito di cittadinanza è stato concesso lo stesso reddito. La Lega, che votò e approvò il provvedimento, ora inscena una protesta propagandistica. Noi siamo il gruppo che è stato onorato di avere tra le sue file Olga Di Serio D'Antona, alla quale siamo vicini e con la quale siamo solidali. Ed è per questo che chiediamo che al più presto si verifichi e si modifichi, la norma, legandola - nel caso di detenuti per gravi reati - ad effettivo ravvedimento, ad effettiva collaborazione con lo Stato. Nessuno può ferire in alcun modo la sensibilità dei familiari delle vittime. Nessuno può premiare chi non si ravvede e collabora. Nessuno può mettere in discussione il principio del fine rieducativo della pena". Lo afferma in una nota il capogruppo democratico alla Camera Graziano Delrio.