Delrio: non si può rimettere in discussione ora il Mes

Adm

Roma, 30 nov. (askanews) - L'Italia deve mostrarsi affidabile e non può rimettere in discussione un trattato europeo "a quattro giorni dalla ratifica". Lo ha detto il capogruppo Pd alla Camera Graziano Delrio, parlando a Milano all'iniziativa di Base riformista.

Avverte Delrio: "Non si può star al governo accettando compromessi su questioni che sono di grande rilevanza per la nostra credibilità. Lo voglio dire qui: sul Mes potremo avere anche molte critiche, molte sfumature diverse. Ma non si può a quattro giorni dalla ratifica di un trattato internazionale rimettere tutto in discussione e chiedere rinvii".

Ha aggiunto Delrio: "Questo trattato non l'abbiamo mediato noi, è stato fatto dal governo precedente. Ma ormai è un accordo che ha una sua coerenza, un suo equilibrio. L'italia non deve fare la figura di un paese instabile e inaffidabile. L'Italia deve continuare a dire fortemente le sue ragioni, ma siccome non ci sono elementi di merito che mettono in discussione la sovranità nazionale è importante che noi diamo una dimostrazione di affidabilità e serietà".

Dunque, "mi aspetto che le legittime sfumature dei nostri alleati non portino a una crisi di credibilità verso il nostro paese. Questo sarebbe grave per i cittadini, per gli interessi sul debito che paghiamo".