Demi Lovato dopo l'overdose: “Oggi sono soddisfatta, raramente penso alle sostanze”

NFL Football - Super Bowl LIV - Kansas City Chiefs v San Francisco 49ers - Hard Rock Stadium, Miami, Florida, U.S. - February 2, 2020. Demi Lovato sings the U.S. national anthem before the game. REUTERS/Shannon Stapleton
Demi Lovato dopo l'overdose: “Oggi sono soddisfatta, raramente penso alle sostanze” REUTERS/Shannon Stapleton

Si è trovata sull'orlo della morte, poi la rinascita: a quattro anni dall'overdose che ha messo a rischio la sua vita, Demi Lovato si racconta.

VIDEO - Demi Lovato, clamorosa rivelazione

L'overdose di droga del 24 luglio 2018 provocò a Demi Lovato "tre ictus e un infarto", con conseguenti problemi fisici che ancora deve affrontare. Lo ha rivelato nella docuserie "Demi Lovato: Dancing With the Devil", in cui si è messa nudo e ha raccontato i suoi problemi con la dipendenza da alcol e droga. I medici le diedero "tra i 5 e i 10 minuti di vita". All'agenzia Ap ha raccontato: "Mi è rimasta una lesione cerebrale, e ancora oggi ne affronto gli effetti. Non guido la macchina perché ho punti ciechi nella mia vista. Per molto tempo ho avuto davvero difficoltà a leggere, era tutto sfocato". Le ripercussioni dell'overdose sono "ancora lì per ricordarmi cosa potrebbe accadere se mai dovessi ricadere nel buio", in quello stesso baratro in cui era precipitata già a 18 anni. Il 16 marzo 2018 aveva festeggiato sei anni di "pulizia", salvo poi ricadere nella dipendenza.

LEGGI ANCHE: Demi Lovato ha incontrato gli alieni: "La realtà è completamente cambiata"

Ora sta meglio e lo ammette. In un'intervista rilasciata alla radio Mix 104.1 racconta di non sentire più bisogno di fare uso di sostanze. Oggi è felice: "Raramente penso alle sostanze. Ho provato a fumare erba, ho provato a fare di tutto. E ho capito che niente di tutto questo funziona per me. Nella mia vita è subentrata l'accettazione", ha dichiarato.

GUARDA ANCHE - Demi Lovato annuncia un nuovo album

Poi ha confidato: "Sono talmente soddisfatta della mia vita, così com'è, che penso davvero raramente alle sostanze, il che è una cosa bellissima e qualcosa che non avrei mai pensato potesse accadere".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli