Denise e Olesya, attesa per il gruppo sanguigno: le parole del legale

·1 minuto per la lettura
Denise Olesya gruppo sanguigno
Denise Olesya gruppo sanguigno

C’è attesa per l’esito della comparazione dei gruppi sanguigni di Denise Pipitone e Olesya Rostova: ieri il programma russo Lasciali Parlare ha registrato la puntata che andrà in onda oggi dove verrà reso noto l’esito delle analisi. Intanto la famiglia di Denise ha chiesto uno stop allo “show del dolore” messo in atto della tv russa.

Denise e Olesya, oggi la verità

I familiari e il legale si sono infatti detti sconcertati dal giovane conduttore del format russo che ha pubblicato sui suoi profili social i suoi selfie con Olesya annunciando di far convergere in studio tre diverse storie di donne, tutte candidate ad essere la mamma della giovane abbandonata e finita in orfanotrofio. Un’operazione vissuta con sgomento e disappunto da Piera Maggio e dal marito Piero Pulizzi, chiusi nella loro casa di Mazara Del Vallo.

Il legale Giacomo Frazzitta ha parteipato alla registrazione non senza aver minacciato di mollare il caso. “Questa è l’ultima volta. O confrontiamo gli esami del sangue e, in caso di sovrapposizione, procediamo al Dna o chiudiamo tutto qui“, ha ripetuto all’interprete del programma.

Accusando di star complicando una vicenda semplicissima, ha chiesto di dire chiaramente qual è il gruppo sanguigno di Olesya: “Quello della piccola Denise è Rh positivo, non si può andare avanti così“. Ogni giorno un pezzetto di storia, racconti poco utili, mezze frasi, rinvii: “E adesso capisco che la cosa più semplice del mondo va complicata per fare spettacolo, per creare attesa, per guadagnare pubblicità e audience. E io non ci sto“.