Denise Pipitone, la lettera anonima contiene un episodio chiave avvenuto dopo la scomparsa

·2 minuto per la lettura
Denise Pipitone lettera episodio
Denise Pipitone lettera episodio

Le lettera anonima ricevuta dall’avvocato di Piera Maggio, madre di Denise Pipitone, ci sarebbero elementi interessanti e chiave sulla scomparsa della bimba: l’appello al suo autore è quello di farsi avanti per poter fornire la sua versione. 

Denise Pipitone: nella lettera un episodio chiave

Come spiegato dal legale Giacono Frazzitta a Storie Italiane in onda su Rai Uno, nella missiva si fa riferimento ad un fatto avvenuto immediatamente dopo la sparizione di Denise. Recapitata nei giorni scorsi nel suo studio, “introduce elementi interessanti che sono stati da noi in parte riscontrati“. L’oggetto della lettera, di cui l’avvocato non ha voluto parlare in dettaglio, non è comunque un oggetto negativo. Non si parla infatti di un luogo o di qualcosa di negativo nel senso più atroce del termine ma è più il racconto di un episodio.

Racconta di un fatto interessante, un pezzo del puzzle, seppure dai contorni da definire, interessante. Ci dà un elemento a noi totalmente sconosciuto“, ha aggiunto.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Denise Pipitone: il caso della bambina scomparsa a Mazara del Vallo nel 2004

Denise Pipitone, lettera con episodio chiave: si indaga

La missiva contiene dunque il racconto di un episodio e non informazioni su eventuali luoghi. Quanto scritto accende nuove luci nelle investigazioni e si va ad aggiungere alla nuova analisi della testimonianza oculare dell’uomo che vide Denise rapita e trasportata in barca, alla segnalazione di una ragazza di Scalea a lei somigliante e ad altri elementi recentemente emersi dopo la riapertura delle indagini da parte della Procura. 

Secondo quanto ipotizzato da alcuni media locali, la lettera potrebbe essere stata scritta da qualcuno che sembrerebbe aver raccontato di aver visto la bambina in un momento immediatamente successivo al rapimento. L’uomo avrebbe parlato di persone su cui finora non si è indagato rivelando un particolare inedito. 

Denise Pipitone, lettera con episodio chiave: l’appello dell’avvocato

Il legale Frazzitta insieme alla mamma di Denise ha lanciato un appello affinché l’autore si faccia vivo per fornire nuove informazioni e dettagliare quanto scritto. “Anonimo aiutaci a trovare la verità!” ha infatti scritto sui suoi canali social. Il post fa seguito al precedente appello in cui si leggeva: “Ci rivolgiamo a quella persona che dopo 17 anni ha avuto il coraggio e il senso civico di inviare una lettera anonima al mio studio legale, dando informazioni nuove, ti invitiamo a fare un altro passo, nella massima riservatezza, fatti sentire“.