Denise Pipitone, parla la madre: “Non condividiamo le modalità sui test”

·1 minuto per la lettura
denise pipitone madre
denise pipitone madre

Continua a sperare la madre di Denise Pipitone mentre nelle prossime ore dovrebbero essere resi pubblici i risultati della comparazione del gruppo sanguigno della figlia scomparsa con quello di Olesya Rostova, la ragazza russa che negli ultimi giorni ha dichiarato di essere in cerca della sua famiglia naturale. La signora Piera Maggio tuttavia, ha dichiarato di non condividere le modalità con cui verrà eseguito l’annuncio, cioè nel corso del programma televisivo russo Let them talk durante la giornata del lunedì di Pasquetta.

GUARDA ANCHE - Denise Pipitone, dalla Russia una nuova speranza

Denise Pipitone, parla la madre Piera Maggio

Nella giornata del 3 aprile, la madre di Denise ha esplicitato le sue perplessità anche sul proprio profilo Facebook, in un post firmato anche da Pietro Pulizzi, padre naturale della bambina scomparsa nel 2004: “Anche se non condivise le modalità, rimaniamo in attesa dei risultati cautamente speranzosi. Ringraziamo di cuore tutti coloro che in questo momento ci sono vicini. Comunque vada noi andremo sempre avanti”.

Nel frattempo, il legale della donna Giacomo Frazzitta ha dichiarato a Fanpage: “Piera purtroppo è abituata in questi anni a ricevere segnalazioni, alle attese non ci illudiamo mai e ormai queste procedure le prendiamo in maniera molto asettica. Nel caso di specie c’è una storia che è quella di Olesya che ha che ha commosso tutti, ha commosso pure Piera e logicamente questo ha toccato il cuore. Se il test è compatibile, cosa che tutti noi spereremo, è la speranza del cuore che però deve fare i conti con la scienza”.