Denise Pipitone: “Quarto Grado” torna a parlare del caso nonostante la diffida di Piera Maggio

·1 minuto per la lettura
quarto grado denise pipitone
quarto grado denise pipitone

Quarto Grado ha deciso di sfidare apertamente la diffida di Piera Maggio, mamma della piccola Denise Pipitone, scomparsa nel nulla a Mazara del Vallo il primo settembre del 2004. La donna ha infatti imposto alla trasmissione di Rete 4 il divieto di continuare parlare del caso per “fermare lo scempio” che a suo dire si era perpetrato nelle scorse puntate.

Quarto Grado sfida Piera Maggio

Al momento nessuna replica sembra essere arrivata da parte del programma né del conduttore Gianluigi Nuzzi. Tuttavia, dalle notizie trapelate in merito agli argomenti della puntata di venerdì 25 giugno 2021, appare chiaro che il caso della piccola Denise sarà affrontato nuovamente.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Il nuovo appuntamento con Le storie di Quarto Grado di Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero tratterà quindi nuovi approfondimenti sull’intricata quanto tragica vicenda. La storia senza risposte ha avuto negli ultimi tempi una ripresa feroce, considerando soprattutto i 17 anni passati dalla scomparsa di Denise. Il programma a cura di Siria Magri andrà dunque a sviscerare diversi retroscena, parlando di segnalazioni e interrogatori che hanno riacceso l’inchiesta. Si annunceranno peraltro diversi punti oscuri che gli inquirenti stanno ancora cercando di capire.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli