Dentro la stanza della rabbia

Distruggere per sfogarsi il più possibile. Senza avere quel macigno sul petto che ci scotta. Alcuni dicono di farsela passare..Ma perché rimanere con quella pesantezza addosso, che spesso non va più via? Invece di reprimere stress e frustrazioni, si può ricorrere alla Rage room, alias stanza della rabbia, fenomeno di origine giapponese che ha preso piede anche in Italia. In queste stanze potrete dar sfogo ai vostri istinti e distruggere tutto, pasta pagare. Noi siamo entrati in una di queste, si trova a Roma. Il nome è tutto un programma. M'arrabbio. Insomma uno "sfogatoio" legale e autorizzato, in cui poter "scaricare'' senza nessun pericolo (per sé e per gli altri) le pulsioni in eccesso.