Deputato Tory: vittime Grenfell vive se avessero avuto buonsenso

Bea

Roma, 5 nov. (askanews) - Un deputato conservatore britannico di primo piano, Jacob Rees-Mogg, ha attirato una valanga di critiche ed è stato costretto a scusarsi dopo aver detto ieri che le vittime dell'incendio della Grenfell Tower a Londra avrebbero potuto avere il buonsenso di ignorare il consiglio dei pompieri di restare in casa e fuggire dal grattacielo in fiamme.

L'indagine ufficiale sulla catastrofica serie di eventi che nel giugno 2017 trasformò un banale incendio in una cucina in una tragedia che causò la morte di 71 persone ha stabilito che il rivestimento infiammabile dell'edificio di edilizia popolare contribuì alla catastrofe e ha messo sotto accusa anche le indicazioni fornite dai pompieri agli abitanti di restare in casa. (Segue)