Dermatologia, l'innovazione della terapia fotodinamica

Redazione
·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - La Terapia Fotodinamica in Dermatologia è entrata di recente a far parte dei protocolli terapeutici di importanti malattie, da quelle degenerative a quelle infiammatorie. Mercoledì 5 maggio, dalle 17:30 alle 20:30, UPMC presenta il live webinar ECM, "Terapia fotodinamica in Dermatologia: un'opportunità terapeutica naturale, dall'estetica ai tumori della cute".

"La terapia fotodinamica è innovativa di per sé - ha spiegato all'Italpress Marcello Monti, responsabile scientifico dell'evento e dermatologo UPMC Salvator Mundi International Hospital di Roma - perché non usa farmaci, radiazioni o energie ma semplicemente un fotosensibilizzante e la luce visibile. Questa reazione che avviene tra luce e fotosensibilizzante riesce a svolgere molte azioni differenti sulla pelle".

"Una di queste, la più importante - ha proseguito -, è mandare via, allontanare, distruggere le cellule pretumorali o anche quelle tumorali. È un agente che agisce come anti-tumore in molti di quelli cutanei, soprattutto quelli epiteliali. D'altra parte, la stessa reazione fotodinamica è in grado di spegnere molte reazioni infiammatorie che avvengono sulla pelle".

Il centro di terapia fotodinamica dell'UPMC di Roma consente di coprire anche le esigenze del Centro-Sud. "L'offerta di terapia fotodinamica - ha affermato Monti - non è così frequente nelle dermatologie ospedaliere del Centro-Sud quindi abbiamo pensato di creare un centro a Roma che sia in grado di raccogliere tutte le esigenze della stessa Roma e del Centro-Sud, un po' sguarnito di questa importante prestazione dermatologica".

(ITALPRESS).

ym/sat/red