Dermatologia, l'innovazione della terapia fotodinamica

Redazione
·1 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - La Terapia Fotodinamica in Dermatologia e' entrata di recente a far parte dei protocolli terapeutici di importanti malattie, da quelle degenerative a quelle infiammatorie. Mercoledi' 5 maggio, dalle 17:30 alle 20:30, UPMC presenta il live webinar ECM, "Terapia fotodinamica in Dermatologia: un'opportunita' terapeutica naturale, dall'estetica ai tumori della cute".

"La terapia fotodinamica e' innovativa di per se' - ha spiegato all'Italpress Marcello Monti, responsabile scientifico dell'evento e dermatologo UPMC Salvator Mundi International Hospital di Roma - perche' non usa farmaci, radiazioni o energie ma semplicemente un fotosensibilizzante e la luce visibile. Questa reazione che avviene tra luce e fotosensibilizzante riesce a svolgere molte azioni differenti sulla pelle".

"Una di queste, la piu' importante - ha proseguito -, e' mandare via, allontanare, distruggere le cellule pretumorali o anche quelle tumorali. E' un agente che agisce come anti-tumore in molti di quelli cutanei, soprattutto quelli epiteliali. D'altra parte, la stessa reazione fotodinamica e' in grado di spegnere molte reazioni infiammatorie che avvengono sulla pelle".

Il centro di terapia fotodinamica dell'UPMC di Roma consente di coprire anche le esigenze del Centro-Sud. "L'offerta di terapia fotodinamica - ha affermato Monti - non e' cosi' frequente nelle dermatologie ospedaliere del Centro-Sud quindi abbiamo pensato di creare un centro a Roma che sia in grado di raccogliere tutte le esigenze della stessa Roma e del Centro-Sud, un po' sguarnito di questa importante prestazione dermatologica".

(ITALPRESS).

ym/sat/red