Design rinnovato e nuovo sistema operativo per la MINI John Cooper Works

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Il recente rinnovamento dei modelli a tre e cinque porte della gamma MINI si completa con la nuova sportiva di punta John Cooper Works, che si presenta con nuovi dettagli di design, un equipaggiamento standard ampliato, un nuovo sistema operativo e inediti pacchetti di optional che offrono soluzioni ottimizzate per godere del piacere di guida estremo in modo personalizzabile. Il caratteristico carattere sportivo della JCW viene ulteriormente evidenziato dal nuovo linguaggio di design del Marchio britannico. Nella parte anteriore della vettura i fari a LED rotondi e la griglia esagonale del radiatore, che presenta una barra trasversale rossa e si estende molto in basso, sono particolarmente evidenti. La nuova sportiva compatta premium è mossa da un quattro cilindri benzina di 2,0 litri con tecnologia MINI TwinPower Turbo progettato grazie all'esperienza racing di John Cooper Works che sviluppa 231 CV e 320 Nm di coppia e consente uno scatto 0-100 km/h in 6"3 nella versione con cambio manuale a sei rapporti (di serie). In combinazione con il cambio opzionale Steptronic Sport a otto marce i 100 km/h vengono raggiunti in 6"1. L'impianto di scarico sportivo di serie con due terminali in acciaio inossidabile da 85 mm accompagna le manovre con un suono potente. Incluso nella dotazione di serie anche l'impianto frenante sportivo sviluppato in collaborazione con Brembo. La MINI John Cooper Works dispone ora anche di uno strumento centrale ridisegnato con display touch da 8,8" nonché di un nuovo sistema operativo con visualizzazione grafica più moderna, che rende la selezione ed il controllo delle funzioni del veicolo, del programma audio, della navigazione, della comunicazione e delle app ancora più intuitivi. Per la prima volta sono inoltre disponibili a questo scopo i Live Widget che possono essere selezionati con un movimento di scorrimento sul display. Un'altra novità sono i display sullo strumento centrale e quello multifunzionale (opzionale) sul piantone dello sterzo che possono essere visualizzati in due diverse tonalità cromatiche