Destra dice addio a donna Assunta,giovedì appuntamento a funerali

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 26 apr. (askanews) - E' morta Assunta Almirante, 100 anni, vedova di Giorgio, fondatore e leader del Movimento sociale italiano scomparso nel 1988. Donna Assunta, come tutti la chiamavano (all'anagrafe Raffaella Stramandinoli), è stata per oltre trent'anni memoria storica della destra italiana, senza risparmiare critiche e consigli ai leader dei partiti nati dopo la Fiamma tricolore. Il suo salotto ai Parioli ha visto nascere, scomparire e rinascere, tutte le forze della destra dall'Msi ai giorni nostri. Lascia quattro figli: Marco, Marianna e Leopoldo, avuti dal marchese Federico de' Medici, sposato in prime nozze, e Giuliana Almirante, nata dalla relazione con il fondatore del Msi, che, dopo la scomparsa del primo marito, sposò nel 1969.

Ai tempi della svolta di Fiuggi Donna Assunta non aderì ad Alleanza Nazionale e i rapporti con Gianfranco Fini, in precedenza fortemente sostenuto quando doveva diventare segretario alla morte di Almirante, si raffreddarono. In una nota oggi Gianfranco Fini la definisce "una donna forte, di carattere, a volte poco diplomatica ma sempre convinta delle proprie idee, una donna libera, una donna di destra". Dopo 35 dalla morte del marito, "continuava a dire apertamente quel che pensava, continuava a non piacerle l'ossequio interessato degli ipocriti, continuava a preferire la polemica aperta e frontale, quando la riteneva essenziale, al silenzio di chi tira a campare" ha osservato l'ex leader di An.

I funerali, come ha scritto su Twitter Francesco Storace, si terranno giovedì prossimo alle 14 nella basilica di Santa Maria in Montesanto, a piazza del Popolo. Appuntamento per la destra italiana: quella post missina e quella nostalgica. "Stamani questa donna forte come una leonessa è salita in Cielo" ha ricordato Storace sul giornale on line 7Colli, sottolineando che di lei "ciascuno serba in sè un gesto affettuoso e anche una ramanzina. Da Donna Assunta si accettava tutto, era la vedova di un leader amato come pochi da chiunque tra noi. Noi missini".

Molti gli attestati di cordoglio da parte della destra, Fdi in testa, e del centrodestra (Forza Italia e Lega) mentre è nata una polemica, a sinistra, per un tweet del presidente di Italia Viva Ettore Rosato che definiva Donna Assunta "testimone di rilievo dell'eredità morale e politica del marito Giorgio Almirante e del Movimento sociale italiano", "rispettata anche dagli avversari politici".

Il coordinatore di Articolo 1 Arturo Scotto ha infatti risposto a Rosato che "l'unica eredità morale e politica di Giorgio Almirante e del Msi si chiama fascismo. Non mi pare qualcosa da elogiare. Capisco la necessità di giustificare l'alleanza con Meloni a Genova, ma anche l'eccesso di zelo ha un limite". Al che Rosato ha replicato: "Ma qualcuno pensa davvero che sono diventato estimatore politico di Almirante e non che fosse un tweet di condoglianze?".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli