Deutsche Bank anticipa a 2023 target 200 mld finanziamenti sostenibili

·1 minuto per la lettura

BERLINO (GERMANIA) (ITALPRESS) - Deutsche Bank allineerà la sua attività in modo ancora più rigoroso ai criteri ambientali, sociali e di governance (ESG) e fissa obiettivi ambiziosi. Mira infatti a facilitare oltre 200 miliardi di euro in finanza e investimenti sostenibili entro la fine del 2023, due anni prima di quanto inizialmente previsto. "Dobbiamo progredire il più rapidamente possibile dall'ambizione all'impatto", ha affermato il CEO Christian Sewing. "Da quando abbiamo annunciato il nostro obiettivo di 200 miliardi di euro lo scorso anno, abbiamo fatto molti più progressi di quanto ci aspettassimo. Ora vogliamo arrivare prima a questo volume e riferiremo sui progressi in modo trasparente e dettagliato", ha aggiunto.

Entro la fine del primo trimestre del 2021 le divisioni aziendali della banca (esclusa DWS) avevano facilitato la finanza sostenibile e gli investimenti per 71 miliardi di euro.

"La nostra ambizione è rendere i fattori ESG la nuova normalità in Deutsche Bank - nel nostro dialogo con i nostri clienti, nelle nostre operazioni e in tutti i nostri processi", ha affermato Sewing. "La sostenibilità diventerà così parte integrante della nostra cultura aziendale", ha proseguito.

Del volume target di almeno 200 miliardi di euro entro il 2023, 86 miliardi di euro dovrebbero provenire dal private banking, 30 miliardi di euro dal settore aziendale e 105 miliardi di euro dalla banca d'investimento.

(ITALPRESS).

sat/com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli