Devasta il pronto soccorso e aggredisce i medici, voleva essere visitato subito

·1 minuto per la lettura

AGI - Pretendeva di essere visitato prima di altre persone in attesa, lamentando un malessere che a suo dire era grave. Al pronto soccorso dell'ospedale Rummo di Benevento la notte scorsa si sono vissuti momenti di tensione, quando un uomo sulla cinquantina ha fatto irruzione nei locali dell'accettazione.

Gli infermieri hanno cercato di calmarlo, ma senza successo. Il cinquantenne in pochi minuti è passato dalle parole ai fatti, ha distrutto arredi e suppellettili e ha aggredito il personale che cercava di fermarlo. Dopo aver devastato due stanze, è fuggito.

I carabinieri del comando provinciale di Benevento hanno raccolto le testimonianze dei presenti e stanno acquisendo le immagini dell'impianto di videosorveglianza. Si cerca ora di identificare l'uomo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli