Di cosa è morto Paolo Rizzolli?

Ospedale Santa Chiara
Ospedale Santa Chiara

Paolo Rizzolli aveva solo 18 anni: il ragazzo, originario di Lavis (in provincia di Trento), è deceduto in ospedale dopo essere tornato da una vacanza in Salento. È stata aperta un’inchiesta da parte della pm Licia Scagliarini presso la Procura distrettuale di Trento. Sulla vicenda stanno indagando i Nas. Quello di Paolo è stato un malore improvviso: si sospetta un caso di escherichia coli. Il giovanissimo aveva iniziato a sentirsi male mentre soggiornava presso una struttura turistica salentina.

Paolo morto a 18 anni: condizioni aggravatesi

Come informa Lecce Prima, Paolo Rizzolli era stato prima ricoverato presso l’ospedale di Santa Maria del Carmine (Rovereto) nei reparti di pediatria e terapia intensiva. Le condizioni del 18enne sono tuttavia peggiorate, rendendo necessario un trasferimento a Trento, dove è poi morto.

Le indagini dei carabinieri

Sono iniziate le indagini da parte dei carabinieri dei Nas che hanno in primis ascoltato il padre di Paolo Rizzolli e l’amico del ragazzo con cui era stato in vacanza presso un villaggio turistico di Otranto. Pare si trovassero qui in quanto nella medesima struttura c’è un loro amico che lavora come animatore. Il soggiorno di Paolo e del suo amico è durato dall’11 al 18 settembre. I primi sintomi manifestati dal 18enne sarebbero stati fastidi, mal di testa senza febbre e diarrea.