Di Girolamo (M5S): necessario sblocco abnorme di opere pubbliche

Pol/Bar

Roma, 19 mar. (askanews) - "In questi giorni il governo lavora strenuamente per 'puntellare' la nostra economia di fronte alla straordinarietà di questa emergenza. Con il decreto legge Cura-Italia sono state approntate misure imponenti per fronteggiare queste settimane di fermo totale. In primavera però, nella speranza che si sia nel frattempo tornati alla normalità, sarà necessario un ulteriore stimolo all'economia favorendo nuovi investimenti". Lo ha dichiarato in una nota la senatrice Gabriella Di Girolamo, capogruppo M5s in commissione Lavori Pubblici.

"Tanto il viceministro alle Infrastrutture Cancelleri, tanto il premier Conte oggi sul Corriere della Sera hanno sostenuto - ha aggiunto - la necessità di procedere con il più grande sblocco di opere pubbliche mai visto in epoche recenti. Come M5s, siamo convinti che tra le opere di Anas e Rfi già finanziate se ne possano sbloccare e avviare in tempi brevi per decine e decine di miliardi di euro. Sarà necessario allentare ulteriormente nei prossimi mesi la morsa dei vincoli burocratici, affinché si possa lavorare su queste infrastrutture un volano indispensabile per rilanciare la nostra economia dopo questo momento difficile. Come M5s ci impegneremo perché questo piano di rilancio possa arrivare in tempi certi", ha concluso Di Girolamo.