Di Maio all'Adnkronos: "Regole ferree ovunque"

webinfo@adnkronos.com

di Ileana Sciarra"Il patrimonio di esperienza che ci restituisce anche il dato incoraggiante della zona rossa di Lodi, deve portarci a fare un sacrificio ulteriore in tutta Italia. Possiamo battere il virus. Ma ora servono regole ferree ovunque". Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio all’Adnkronos sull'emergenza coronavirus. "Norme rigide e stringenti a tutela di ogni singolo italiano, soprattutto dei più fragili. Stiamo agendo per tutelare nel migliore dei modi il Paese", ha quindi aggiunto il ministro su Facebook. 

"Siamo un popolo forte e insieme usciremo anche da questa crisi. Grazie - scrive ancora Di Maio - a medici, infermieri, operatori sociosanitari, militari, forze di polizia. Grazie a chi rischia la propria salute per tutelare quella del prossimo. Adesso avanti, con unità e responsabilità. C’è bisogno del contributo di tutti. #iorestoacasa".