Di Maio attacca Salvini: "È inaffidabile, vuole staccare la spina per evitare Meloni premier"

·1 minuto per la lettura
NAPLES, ITALY - 2021/10/01: Luigi Di Maio, foreign minister, during a political rally for the administrative elections in Naples, in Dante square. (Photo by Marco Cantile/LightRocket via Getty Images) (Photo: Marco Cantile via Getty Images)
NAPLES, ITALY - 2021/10/01: Luigi Di Maio, foreign minister, during a political rally for the administrative elections in Naples, in Dante square. (Photo by Marco Cantile/LightRocket via Getty Images) (Photo: Marco Cantile via Getty Images)

“Salvini ha dimostrato di essere inaffidabile, se ne stanno accorgendo anche nella Lega e nel centrodestra. Anche ora teme che Meloni possa diventare premier se il centrodestra vincerà le elezioni e prova a staccare la spina prima che cresca troppo. La responsabilità verso il Paese non esiste. Renzi e Salvini sono due facce della stessa medaglia dell’inaffidabilità”. Lo ha detto Luigi Di Maio a ‘Di Martedì’ su La7, secondo un’anticipazione del programma in onda stasera.

“Se andiamo al voto a febbraio avremo un governo non prima di giugno-luglio, quando dovremo cominciare a spendere i 230 miliardi del recovery, e non avremo un governo che affronta il tema della terza dose dei vaccini. “Non credo che le cancellerie sarebbero contente di sentirsi dire, dopo che si sono indebitate, che in Italia avremmo 4 mesi di campagna elettorale”, ha aggiunto Di Maio.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli