Di Maio: avviare al più presto revoca concessione Autostrade

Adm

Roma, 2 ago. (askanews) - Bisogna "avviare al più presto la revoca della concessione ad Autostrade per l'Italia". Lo chiede il vice-premier Luigi Di Maio in un post su Facebook.

"Ieri - ricorda - è uscita la relazione dei tre periti chiamati a valutare le condizioni del ponte Morandi. Ci sono tante cose all'interno della perizia che mettono i brividi, ma una in particolare: la mancanza per 25 anni di interventi significativi di manutenzione, praticamente da quando la competenza ha smesso di essere dello Stato".

Aggiunge Di Maio: "È inaccettabile e bisogna avviare al più presto il procedimento di revoca delle concessioni ad Autostrade per l'Italia. Il nostro compito è anche quello di fare capire, a questi signori, che il governo adesso li controlla, per impedire che il profitto prevalga sul bene collettivo. Questo è il miglior modo per onorare le vittime della tragedia di Genova. E il governo unito su questo è la migliore risposta che possiamo dare alle loro famiglie".