Di Maio: basta alleanze con il Pd -2

Plg

Roma, 29 ott. (askanews) - "Tutte le analisi di voto dicono che la metà dei nostri elettori si è astenuta a causa della coalizione con il Pd" spiega Di Maio al Corriere della Sera. "Quindi il tema c'è. Poi penso che serva grande umiltà nel ripartire. Dobbiamo azzerare le aspettative e affrontare le regionali come le comunali con lo spirito di chi vuole dare una opportunità ai cittadini di partecipare".

"Non è un mistero - prosegue il capo politico del M5S - che durante la formazione del governo io fossi abbastanza perplesso. Ma l'approvazione del taglio dei parlamentari, del carcere per i grandi evasori, il decreto clima e il decreto che stabilizza gli insegnanti precari mi convincono che se stiamo facendo cose per gli italiani è giusto andare avanti. Sono del parere che si vin-ce e si perde sempre insieme e mai come in questo momento il Movimento nelle sue varie parti è concorde sul restare al governo".