Di Maio: bene scuse Salvini su moto d'acqua, ha ammesso errore

Cos

Roma, 31 lug. (askanews) - "Sicuramente un passo avanti è che abbia ammesso l'errore". Così il vicepremier Luigi di Maio, sul vicepremier e ministro dell'Interno, il leghista Matteo Salvini, il cui figlio è stato portato su una moto ad acqua della polizia. Di Maio ha anche espresso "piena solidarietà" al videomaker che si è visto ostacolare nel suo lavoro di cronaca.

In ogni caso, ha tenuto a sottolineare il vicepremier leader M5s, "questo però non prescinde dal fatto che i poliziotti coinvolti non debbano rispondere di qualcosa che in questa situazione mi sembra li metta in imbarazzo. Pieno rispetto delle forze dell'ordine e per i nostri poliziotti" ma "sicuramente questa situazione dimostra che ogni tanto qualche 'no' fa bene". "Detto questo - ha concluso - non possiamo passare tutto il giorno a parlare di una moto ad acqua".