Di Maio: Berlusconi traditore patria, suo ok a trattati vergognosi

Red/Pol

Roma, 9 feb. (askanews) - "Io non solo confermo che Berlusconi è un traditore della patria, ma soprattutto ricordo agli italiani che Berlusconi è uno di quelli che ha firmato i trattati più vergognosi sull'immigrazione, che insieme al centrosinistra oggi hanno creato un fenomeno migratorio fuori controllo in Italia". Lo ha detto il candidato premier del M5s Luigi Di Maio, a margine della tappa brindisina del 'Rally per l'Italia'.

Tappa con un focus sulla scuola iniziata questa mattina con la visita all'Itis Ettore Majorana. "Finanziare la scuola - ha detto Di Maio - significa assicurare continuità didattica, edilizia scolastica e abolizione delle classi pollaio. Questo si fa adeguando gli stipendi degli insegnanti alla media europea, investendo nell'edilizia scolastica con nuovi fondi non con nuove leggi e mettendo fine alla continua epoca delle riforme che non permettono mai di avviare un lavoro serio e continuativo sia in ambito scolastico che universitario".