Di Maio canta Pino Daniele al Costanzo Show

webinfo@adnkronos.com

"Quando ero piccolo volevo fare il poliziotto. Quando sono arrivato al liceo ho iniziato come rappresentante degli studenti. Ho iniziato col Movimento nel 2007 prima che fosse il Movimento 5 Stelle". Luigi Di Maio si racconta al Maurizio Costanzo Show. Ospite della trasmissione di Canale 5, che andrà in onda stasera in seconda serata, il capo politico 5 Stelle ha parlato anche della sua sfera personale e in particolare della sua infanzia. "Da piccolo giocavo con i miei cugini in cortile: bici, pallone, facevo un po' di nuoto. Ho sempre giocato all'aria aperta, non c'erano ancora i videogiochi", ma a calcio "non ero un granché". 

Nel corso della puntata, anche un inedito momento musicale, con Di Maio che intona 'Napul'è' di Pino Daniele.