Di Maio: clima è emergenza italiana e mondiale -2-

Mgi

Roma, 22 set. (askanews) - "Lo sviluppo economico non può più mietere vittime, ma deve essere ripensato. Ci conviene non solo dal punto di vista ambientale, ma anche economico. Ormai infatti sappiamo che l'economia sostenibile, l'economia circolare - dove non si producono più rifiuti, che, evidentemente, sono 'errori di progettazione', come sosteniamo da sempre - genera molti più posti di lavoro rispetto al modello attuale.

Questo è un concetto che, insieme con il Presidente Conte e il Ministro dell'ambiente Sergio Costa, ribadiremo con forza lunedì al "Climate Action Summit". Nei prossimi giorni incontrerò anche i Ministri degli Esteri di vari Paesi e parteciperò a diversi incontri dedicati a tematiche fondamentali: dalla Libia alla Siria, dal Corno d'Africa al Sahel; ma anche la riforma dell'Onu e il processo di integrazione dell'Unione Europea verso i Balcani", ha concluso il Ministro.