Di Maio: con Beppe divergenza sui 20 punti ma ci vogliamo bene

Bar

Roma, 3 set. (askanews) - "Sicuramente con Beppe (Grillo, fondatore e garante nazionale del M5S, ndr) c'è stata una divergenza sui venti punti del programma perché per una persona che guarda avanti come lui i venti punti sono troppo poco, ma ci vogliamo bene e non c'è stata nessuna telefonata per il mio 'passo indietro' come qualcuno ha scritto". Lo ha detto Luigi Di Maio, capo politico del Movimento 5 stelle, rispondendo a una domanda nel corso di una conferenza stampa alla Camera.

"Lo ringrazio, in un momento delicato per il M5S e per l'Italia - ha aggiunto - abbiamo avuto bisogno di tutte le energie e tutti quanti ci hanno messo la faccia".