Di Maio: conferenza di domani sulla Libia importante per Italia -2-

Mos

Roma, 25 set. (askanews) - Sulla Libia, ha detto ancora Di Maio, c'è "bisogno di un dialogo molto largo", che includa anche paesi come gli Stati uniti e la Russia.

"Stabilizzare la Libia significa fermare i flussi migratori, secondo me, ancor più importante, nuove opportunità di lavoro per le nostre imprese del Sud", ha puntualizzato ancora il ministro.

"Il Sud d'Italia contibuisce all'export nazionale solo per il 10 per cento. E quando sale un po' l'export del Sud, sale per l'esportazione di idrocarburi, che grida vendetta, perché il Sud ha eccellenze da portare in tutto il mondo", ha detto ancora il titolare alla Farnesina. "Se il Mediterraneo si stabilizza, se la Libia che è il cuore in questo momento del Nordafrica si stabilizza, ci saranno tante nuove occasioni per le nostre aziende".