Di Maio: da Francia ok redistribuzione, ma evitiamo pull-factor

Adm

Roma, 26 set. (askanews) - La Francia è d'accordo sulla redistribuzione dei migranti in tutta Europa, ma bisogna evitare il "pull factor" che potrebbe innescarsi se si passasse il messaggio che arrivare in Italia significa ottenere il visto per altri Paesi europei. Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio a 'Porta a porta'. "L'incontro con il mio omologo francese è andato molto bene. Noi presiederemo oggi una conferenza importante sulla Libia. Tutti e due conveniamo che ci debba essere una redistribuzione in Europa sui migranti, vedremo i dettagli al consiglio europeo".

"Però - aggiunge - la soluzione non è dire 'edistribuiamo' così ne vengono di più. Dobbiamo lavorare sui rimpatri, accelerare i meccanismi. E al tempo stesso lavorare al dossier libico, noi e la Francia dobbiamo avere una sola voce. Evitare che partano altre imbarcazioni dalla Libia. C'è il pericolo di un 'pull factor': se diciamo 'se venite in Italia poi potete andare in Francia, in Germania...' ne vengono di più".