Di Maio a Der Spiegel: Libia "è e deve restare una singola entità" -3-

Fco

Roma, 17 gen. (askanews) - Dato che "stiamo vivendo una guerra per procura", la tesi di Di Maio, "il punto è portare tutti i soggetti coinvolti al tavolo dei negoziati per garantire che non ci siano ulteriori interferenze. In altre parole: le forniture di armi si devono fermare. E a più mercenari deve essere impedito di entrare nel Paese. Successivamente, l'Ue avrà il considerevole compito di garantire tutto questo. Avremo quindi bisogno di una missione di pace europea, in accordo ovviamente con le parti libiche e le Nazioni Unite".