Di Maio: dopo Europee a Salvini avevo offerto l'Economia ma...

Rea

Roma, 10 set. (askanews) - Luigi Di Maio aveva offerto alla lega il commissario europeo ma anche il ministero dell'Economia: ma l'offerta è stata fatta cadere nel vuoto. A rivelarlo è lo stesso Di Maio, intervistato per la prima puntata della nuova stagione di diMartedì, in onda stasera dalle 21.15 su La7.

"Dopo le Europee ho detto alla Lega: avete vinto le Europee, prendete il commissario e andate a cambiare l'Europa. Secondo: visto che avete a cuore la flat tax e ci accusate di non volerla fare prendete il ministero dell'Economia. Sapete che è successo? Mi sono sentito come quello fermo al semaforo rosso che viene tamponato da uno che poi scende e dice: 'È colpa tua perché hai frenato di colpo', 'ma se ero fermo'; 'allora non ti funzionavano gli stop'. 'Ma ero fermo!'.