Di Maio e Zingaretti chiudono la campagna elettorale sulle colonne dell'Unità

HuffPost

Un numero speciale che serve per preservare la testata in mano agli attuali proprietari, ma anche un auspicio per un ritorno duraturo. L’Unità in edicola domani a Roma e Milano con un titolo di apertura, “Italia al capolinea, Europa ultima chiamata”. Il giornale fondato da Antonio Gramsci, è chiuso da circa due anni, i lavoratori in cassaintegrazione, ma da mesi si parla di una riapertura e del serio interesse di Michele Santoro, manifestato in chiaro in una intervista di una pagina sul Corriere della sera, qualche tempo fa.

Anche Di Maio, per questo numero, ha voluto esserci. Accanto alla sua il giornale avrà interviste brevi a Nicola Zingaretti e Nicola Fratoianni. E si parlerà di Europa con Donald Sassoon e Jean Paul Fitoussi, anch’essi intervistati, che inquadreranno il futuro del continente da lunedì 27 maggio.

Il numero speciale in edicola costerà un euro. 

 

Continua a leggere su HuffPost