Di Maio: esperimento Umbria fallito, non è più praticabile

Rea

Roma, 28 ott. (askanews) - L'esperimento dell'alleanza elettorale tra M5s e un altro partito, nel caso specifico il Pd, "non ha funzionato e per me non è più praticabile". Lo hjja detto LUigi Di Maio, capop olitico del M5s, intervistato da SkyTg24.

"Questo esperimento e tutta la teoria per cui dovevamo allearci con un'altra forza, non ha funzionato, perchè siamo ai livelli più bassi di sempre". Dunque per Di Maio "bisogna azzerare le aspettative: tornare allo spirito originario del M5s, che si presenta non per vincere a tutti i costi ma per portare nelle istituzioni dei cittadini che poi saranno un terminale del network. Domani incontro gli eletti di Emilia Romanga e Calabria, per definire il percorso" nelle due regioni che andranno abreve al voto, ma "la terza via il M5s la può creare fuori dai due poli. In Umbria abbiamo fatto un esperimento ma il Movimento va meglio quando va da solo".