Di Maio: ex parlamentari attaccati solo ai soldi, feriscono Paese

Rea

Roma, 27 giu. (askanews) - "Pure loro dovrebbero avere la sensibilit politica e l'attaccamento alla propria Nazione. Mentre invece hanno dimostrato di essere solamente attaccati ai soldi. Peccato, perch hanno ancora una volta ferito un Paese che per anni ha sofferto per le negligenze della politica e oggi subisce gli effetti del coronavirus". Lo sostiene il ministro degli Estgeri ed ex capo politico del M5s Luigi Di Maio, in un post su Facebook in cui commentale interviste di alcuni ex parlamentari sul tema vitalizi: "Anche oggi dichiarazioni e interviste di ex parlamentari che rivendicano il diritto, e la necessit, di riavere il vitalizio. C' anche chi vorrebbe gli arretrati e magari pensa di chiedere gli interessi. Tra questi ci sono ex parlamentari che nella loro storia politica hanno pi volte cambiato casacca, saltando da una parte all'altra con estrema semplicit. Ce ne sono alcuni che sono stati in parlamento per pochi giorni. Poi ci sono quelli che adesso con 'soli 3000 euro al mese' dicono di avere difficolt economiche. La politica passione, impegno, dedizione", scrive Di Maio. F

"Fare politica significa servire il proprio Paese, il proprio popolo. Nel corso degli anni invece c' stato chi ha pensato solamente a guadagnare dalla politica. A trarne benefici e fare profitti. Una politica abituata a privilegi inauditi che pian piano, una volta arrivati al governo, abbiamo eliminato. Per equit, per evitare ingiustizie sociali. Oggi, alla luce di una crisi senza precedenti che sta segnando la nostra vita, i rappresentanti delle istituzioni devono dare il buon esempio. E tra questi anche gli ex parlamentari. Pure loro dovrebbero avere la sensibilit politica e l'attaccamento alla propria Nazione. Mentre invece hanno dimostrato di essere solamente attaccati ai soldi. Peccato - conclude Di Maio - perch hanno ancora una volta ferito un Paese che per anni ha sofferto per le negligenze della politica e oggi subisce gli effetti del coronavirus.