Di Maio: io premier? Non dipende da me. Orgoglioso di Conte

Afe

Roma, 29 ott. (askanews) - "Con quel passo indietro abbiamo dato un presidente del Consiglio all'Italia, Giuseppe Conte, di cui sono molto orgoglioso". Lo ha detto Luigi Di Maio, ministro degli Esteri, nella registrazione della puntata del 'Maurizio Costanzo show' in onda stasera su Canale 5, a proposito della rinuncia a fare il premier, come proposto da Matteo Salvini lo scorso agosto.

"Io premier? Non dipende - ha risposto a Costanzo - solo dalle mie volontà. Il tema non è il ruolo, l'ambizione non è arrivare a coprire una carica ma il poter cambiare le cose. Ho rinunciato la prima volta perchè mi si chiedeva di fare una alleanza con il centreodestra con dentro Berlusconi, il 20 agosto poi me l'ha proposto Salvini ma se uno neanche ti chiama non sai se puoi fidarti".