Di Maio: Italia crede nell'Onu e nel multilateralismo

Mos

Roma, 19 dic. (askanews) - L'Italia non farà venir meno il sostegno all'Onu e al suo segretario generale Antonio Guterres, perché ritiene che in un multilateralismo debba fondarsi "sulla leale cooperazione sulla trasparenza e sul rispetto dell'individuo". L'ha affermato oggi il ministro degli Esteri Luigi di Maio, parlando alla cerimonia per i 25 anni della fondazione del Global Service Center Onu di Brindisi, a cui è intervenuto anche il numero uno del Palazzo di Vetro Antonio Guterres.

"Alcuni sostengono in questo periodo che l'Onu spesso non riesca a fornire soluzioni efficaci per le complessità del mondo di oggi. Noi respingiamo questa lettura. Respingiamo l'idea che i conflitti si possano risolvere con l'uso della forza: questa è una concezione che può solo alimentare le contrapposizione, che genera instabilità e aumenta le diseguaglianze e fa proliferare il terrorismo", ha affermato il capo della diplomazia italiana.(Segue)