Di Maio: Italia rispettata grazie a opera dei nostri militari -2-

Mgi

Roma, 11 feb. (askanews) - "Nel momento in cui nell'Unione Europeo vi sono Paesi che vanno via, bisogna tenersi ben stretti questi popoli che fra l'altro sono giovani, hanno nuove energie, hanno nuove idee per arricchire questo grande progetto che è l'Unione Europea e credo che l'Italia come ha fatto e fa debba continuare ad essere in prima fila per permettere a questa parte del mondo, a questi popoli a questa regione di poter inizioare il processo di integrazione europeo".

"Sappiamo che la Serbia l'ha iniziato da tempo e sappiamo che la Macedonia e l'Albania chiedono di poter iniziare i negoziati e ho parlato con la nuova leadership e le nuove istituzioni kosovare e anche loro guardano al processo di integrazione europea e guardano a delle riforme importanti, che riguardano la lotta alla corruzione, il lavoro dei giovani, possiamo fare un grande lavoro perché l'Italia è stimata, perché l'Italia è amica di questi popoli e possiamo favorire il processo di dialogo e di pace", ha concluso Di Maio.