Di Maio: Italia vuole dare il massimo per il cessate-il-fuoco

Ihr

Roma, 17 dic. (askanews) - "La Libia è un Paese a cui l'Italia deve garantire sovranità e unità e lo faremo con il massimo impegno". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ad una conferenza stampa a Ciampino al rientro dalla sua missione in Libia nel corso della quale ha incontrato i principali attori politici del Paese.

"L'ho detto chiaramente ai miei interlocutori libici che l'Italia vuole essere in prima linea nell'aiutare la Libia a risolvere la crisi. Per questo nelle prossime ore sentirò Mike Pompeo e i colleghi russo e turco", ha detto Di Maio. "Vorrei lavorare ad una seconda missione in Libia possibilmente a guida europea. E' importante che l'Ue faccia la sua parte", ha spiegato ancora il ministro degli Esteri aggiungendo che a tale proposito sentirà gli omologhi inglese, francese e tedesco. "Come Italia - ha insistito Di Maio - daremo il massimo supporto affinchè la conferenza di Berlino sia messa nelle migliori condizioni per arrivare ad un cessate-il-fuoco".