La vignetta di Matteo Salvini che diverte Luigi Di Maio

luigi di maio

Luigi Di Maio è stato ospite di Giovanni Floris a La7 e nel corso del programma ha messo in scena un siparietto divertente con il conduttore. Infatti, dopo una prima battuta sulle nomina a ministro degli Esteri, il capo politico di M5s si è lasciato sfuggire un commento su una vignetta che lo ritrae insieme a Matteo Salvini. Dopo le varie critiche e i commenti incassati sulle sua abilità nel parlare in inglese, Floris chiede con tono scherzoso all’ex vicepremier: “Do you speak English?”. La risposta di Di Maio è stata: “Yes very well”.

Luigi Di Maio a La7

Il capo politico di M5s ha partecipato al programma di Giovanni Floris: su La7, Luigi Di Maio si è lasciato andare a battute e risate. Infatti, alla domanda del conduttore: “C’è una vignetta che Le è piaciuta più delle altre?”, Di Maio ha risposto con ironia. “Si c’è di tutto” replica “però la più bella di tutti è quella del periodo in cui la Lega chiedeva a me di fare il premier. C’erano varie vignette di questi appostamenti (ma era tutto finto no?) di Salvini che mi chiedeva di provare a riavvicinarci”. A questo punto Di Maio inizia già a trattenere una risata. Poi però prosegue: “C’è quella in cui io rispondo al telefono dicendo (a Salvini ndr) ‘Che altro vuoi?’ e lui (Salvini) ‘Aspetto un bambino'”. Il pubblico applaude e il capo politico scoppia a ridere insieme al conduttore. Un siparietto divertente che ricorda la crisi di governo che ormai il neo ministro degli Esteri si è lasciato alle spalle.