Di Maio: ora accordo con Abi su commissioni su carte di credito

Adm

Roma, 26 set. (askanews) - Il governo cercherà un accordo con l'Abi per ridurre o eliminare le commissioni per i pagamenti su carta sotto una certa soglia. Lo ha detto Luigi Di Maio a 'Porta a porta'. "E' arrivato il momento di fare un accordo con l'Abi per eliminare le commissioni per i pagamenti su carta, almeno fino a una certa cifra".

Ha aggiunto Di Maio: "Io non voglio sanzionare i professionisti, voglio fare in modo che quando si fa pagare con carta non si abbiano delle commissioni. La commissione a volte, sull'anno, è più alta dell'incasso su un determinato prodotto. Se io pago meno il prodotto se pago su carta, nessuno mi convincerà mai a farmi pagare in contanti. Certo, qualcuno dovrà la poste pay o il banco posta, ma sono prodotti accessibili, non stiamo chiedendo agli italiani di fare l'american express".