Di Maio in partenza per la Cina. "Al lavoro per nostre imprese"

Fgl

Roma, 3 nov. (askanews) - "Ho voluto che il Ministero degli Esteri si occupasse di creare la migliore rete per i nostri imprenditori. E per me è un onore lavorare per loro. Perché da sempre sanno stupire il mondo con qualcosa che solo lo spirito italiano può creare. Oggi sono in partenza per la Cina, verso uno degli eventi internazionali più importanti per le nostre imprese, il "China International Import Expo". Sarà anche un'occasione per incontrare e confrontarmi con il mio omologo cinese, Wang Yi". E' quanto si legge in un post su Facebook del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

"Pensate che circa un terzo del PIL italiano è frutto dell'export, ma solo una percentuale bassissima di aziende, più o meno il 4%, esporta regolarmente, quindi i margini di ampliamento sono enormi - prosegue - L'Asia, e la Cina in particolare, sono mercati in cui ogni anno cresce la domanda di prodotti di alta qualità, perché il benessere economico aumenta. E gli imprenditori italiani sono proprio coloro che possono offrire questo livello di qualità, in tutti i settori. Il nostro compito è sostenerli, sempre".