Di Maio: patenariato con Africa fondamentale per politica estera

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 13 lug. (askanews) - "Una direttrice fondamentale della politica estera italiana è un partenariato a 360 gradi con i partner africani": lo ha dichiarato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, nel suo intervento all'apertura 23a esposizione internazionale di Triennale Milano, sottolineando come "a questi temi abbiamo dedicato nell'ottobre 2021 la terza Conferenza Italia-Africa".

"Con questa edizione si conferma anche un tratto distintivo della Triennale: la sua vocazione internazionale, che ne fa un partner di assoluto rilievo per la Farnesina e per il Bureau International des Expositions, che la annovera fra le pochissime manifestazioni riconosciute. Una vocazione tutta proiettata quest'anno verso l'Africa e le grandi sfide globali del clima e dell'ambiente, della transizione energetica ed ecologica, della finanza verde e dell'inclusione di donne e giovani nei processi di sviluppo sostenibile", ha ricordato il Ministro.

"Il rafforzamento delle relazioni con l'Africa si innesta anche nel quadro dell'azione di diplomazia energetica e climatica che stiamo conducendo, con impulso maggiore dall'insorgere della crisi russo ucraina, e del nostro impegno in risposta all'aggravarsi dell'insicurezza alimentare che pure è disceso dal conflitto in corso e che sta colpendo con maggiore severità proprio alcuni paesi del Mediterraneo e del continente africano.

A testimonianza di quest'attenzione verso l'Africa, ricordo proprio nei giorni scorsi la visita in Mozambico e in Zambia del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella", ha concluso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli