Di Maio prova a controllare anche Gualtieri

Giuseppe Colombo
Agf

Quando la volontà è quella di dare di sé l’immagine di essere sempre presente e attivo sulle partite più importanti, di mostrarsi un vicepremier di fatto, allora vale tutto. Anche una riunione preparatoria a un’ulteriore riunione preparatoria. Lo sa bene Luigi Di Maio. Pomeriggio, Farnesina: riunione con la squadra economica del Movimento 5 stelle in vista dell’Ecofin e dell’Eurogruppo di venerdì e sabato. Roba che non è mai finita su una riga di giornale. Eppure questa riunione viene comunicata alla stampa marcando di fatto un’invasione di campo perché i due appuntamenti e le relative materie sono di competenza del ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. A soli sei giorni da un Cdm di fatto, con i ministri grillini, sempre alla Farnesina, allestita - questo è il tentativo - a nuova sede del cervello del governo che tradizionalmente risiede a palazzo Chigi e al Tesoro. 

La necessità di Di Maio è politica e di immagine. Politica per provare a posizionare i 5 stelle in una posizione di rilievo nel neo governo con il Pd. Per dire, insomma, che il Movimento è lì, sul punto, con la barra del comando in mano. E un leader, Di Maio, che è multitasking, un vicepremier senza incarico ma con le competenze che spaziano dall’immigrazione alle materie economiche. Personale perché il capo politico del Movimento soffre, e non poco, per essere “solo” il ministro degli Esteri. D’altronde la poltrona di vicepremier è stato punto caratterizzante della genesi del nuovo esecutivo, generando trattative e riunioni per arrivare alla quadra finale non solo sulla squadra del governo ma anche sulla stessa sostenibilità dell’esecutivo. 

A metà pomeriggio fonti del Movimento rivelano lo svolgimento della riunione alla Farnesina tra Di Maio e il team economico pentastellato. Ordine del giorno: preparazione all’Ecofin e all’Eurogruppo in programma alla fine della settimana a Helsinki. Materia in cui si è sempre esposto il diretto interessato, e...

Continua a leggere su HuffPost