Di Maio in radio bene mojito e scherza: "Fa cadere i governi"

Pol-Afe

Roma, 25 ott. (askanews) - Ieri lo aveva bevuto Matteo Salvini, oggi è stato il turno del suo ex alleato, Luigi Di Maio. E' i l 'mojito' offerto dai conduttori di 'Un giorno da pecora', su Rai Radio1, ai due ospiti in studio di ieri e di oggi.

Dopo aver fatto sorseggiare al leader della Lega il cocktail, ieri, Geppi Cucciari e Giorgio Lauro hanno fatto lo stesso oggi con Di Maio, che l'ha accettato e ha scherzato: "Dopo il terzo mi dicono che si fanno cadere i governi, io sono al primo e quindi non può succedere nulla". A cosa brindiamo? "All'Umbria". Le piace il mojito? "Si, mi è sempre piaciuto anche se ora è diventata la bevanda con cui si fanno cadere i governi...".

Nel corso della puntata, il capo politico del M5S ha anche cantato una versione molto particolare di 'Je so' pazz'' di Pino Daniele, con il testo 'rivisitato' e dedicato alla vittoria di Bianconi alle regionali umbre: "Bianconi deve governare, non fate questo errore, non è un test per la nazione, fateci vincere in questa regione!".