Di Maio: revocare la concessione ad Autostrade

Bar

Roma, 25 nov. (askanews) - "'Signori, questo è un altro Morandi'. Sono le parole pronunciate a Genova da uno degli inquirenti che indagano sulla tragedia del Ponte Morandi e sui falsi report dei concessionari autostradali. Non si trattava del 'Madonna del Monte' dell'A6 collassato ieri a Savona, ma di un altro viadotto: il Coppetta. Si trova pochi chilometri fuori da Genova ed è grave. E' grave che in un momento in cui l'Italia è travolta dal maltempo con vittime e danni ovunque non possiamo stare tranquilli sulle strade che percorriamo". Lo ha scritto i leader del M5S, Luigi Di Maio, sula sua pagina Facebook.

"Bisogna muoversi: ad Autostrade - ha aggiunto - va revocata la concessione e va avviato un monitoraggio nazionale. Un lavoratore deve poter restare a casa quando c'è l'allerta rossa senza avere paura che la giornata di lavoro non gli venga pagata. Le vittime di questi giorni erano lavoratori che stavano andando al lavoro...", ha concluso Di Maio.