Di Maio ribadisce: andiamo al voto ma lo decide Mattarella

Fdv

Roma, 12 ago. (askanews) - "Il Movimento 5 Stelle ha un chiaro cronoprogramma della crisi: uno, tagliare i 345 parlamentari; due, saremo al fianco del premier Giuseppe Conte e lo sosterremo in Aula quando pronuncerà il discorso su cosa ha fatto questo governo e su cosa poteva ancora fare; terzo, per me occorre andare al voto ma non vado a dire al capo dello Stato cosa fare. Sarà lui che decide come e quando. E a chi sta dicendo in questi giorni di fissare una data favorevole o non favorevole a questo o a quello rispondo che dobbiamo avere piena fiducia in Mattarella e nelle sue prerogative". Lo ha dichiarato Luigi Di Maio durante una diretta Facebook.