Di Maio: Salvini voleva più poltrone e noi gliele abbiamo tagliate

Bar

Napoli, 12 ott. (askanews) - "Aveva fatto delle promesse che non poteva mantenere, quando ha capito che non aveva i soldi per realizzarle, ha detto 'io ho il 17 per cento delle poltrone e le voglio raddoppiare', ma noi gliele abbiamo tagliate". Luigi Di Maio, leader del M5S, lo ha detto tornando sulla crisi di governo provocata dalla Lega e da Matteo Salvini in estate, parlando dal palco di Italia 5 stelle a Napoli.