Di Maio: se un giornale non si vende perchè tenerlo aperto?

Vep

Roma, 12 gen. (askanews) - "Se i lettori vi comprano andate avanti, ma se nessuno vi legge più che senso ha metterci i soldi degli italiani per farvi andare avanti". Con queste parole il vice premier Luigi Di Maio torna, in un comizio a Cagliari, sul tema del taglio dei finanziamenti all'editoria.

"Non c'è libertà di stampa se un giornale o una radio dipendono da un emendamento che un partito gli deve approvare ogni anno. Tra tre anni non prenderanno più un euro delle vostre tasse - ha continuato Di Maio tra gli applausi della piazza M5s -, a me non interessa che un giornale chiuda ma ripristinare un po' di merito e di libertà di stampa, i giornali non devono dipendere dalla politica"