Di Maio: "Troviamo soluzione ai tradimenti"

webinfo@adnkronos.com

"Troviamo una soluzione per tutelare i cittadini dal tradimento, perché ci sono dei furbi che abusano del vincolo di mandato". Lo ha detto Luigi Di Maio a Porta a Porta. "Io non voglio andare al muro contro muro, ma un forum con costituzionalisti per trovare una soluzione è una proposta, è possibile", ha aggiunto Di Maio.  

Il ministro ha spiegato che "il Movimento è andato avanti per 10 anni con la figura del capo politico, prima Grillo e poi io, che sono stato votato con l'80%, ma i cittadini hanno bisogno di nuove figure per essere ascoltati, per questo ci saranno i facilitatori e il team del futuro, figure contendibili da votare su Rousseau". "E' logico che nel Movimento ci sia una discussione in corso, ci sono sempre state, ma voglio distinguere tra chi muove critiche internamente e chi se ne va - ha detto Di Maio - Chi critica da dentro, li incontrerò e li ascolterò, è scontento del Movimento, chi se ne va è scontento perché non ha ottenuto qualcosa per se stesso". 

Poi la questione migratoria. "La soluzione all’immigrazione non è dire se arrivano li ridistribuiamo in Europa, così partono di più" ha affermato il ministro degli Esteri. "Non possiamo negare che c’è un pericolo pool factor, cioè che ne partono di più, il problema si risolve con i rimpatri e la stabilizzazione Libia", ha aggiunto Di Maio spiegando: "Sto lavorando ai meccanismi di rimpatrio, da lunedì li conoscerete".  

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE  

Di Maio: "Chiederò 100mila euro a chi lascia M5S"  

Renzi-Salvini, confronto tv il 15 ottobre  

Da palazzo Chigi al Campidoglio, Bugani entra in staff Raggi