Di Maio: Ue blocchi armi alla Turchia ma avviamo dialogo

Bar

Roma, 12 ott. (askanews) - "L'uso della forza militare in questi ultimi vent'anni ha fatto proliferare il terrorismo". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, parlando a Italia 5 stelle dove è intervistato insieme al presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

"Parlare con una sola voce come deve fare l'Unione europea - ha aggiunto - non significa solo parlare ma fare fatti. Fondamentale far capire che l'uso della forza militare non rappresenta per niente quello che l'Unione europea può accettare. Questa nuova commissione deve dare un segno fondamentale di discontinuità rispetto al passato. Tutti i paesi Ue non possono sottoscrivere contratti per fornitura di armi, ma bisogna coinvolgere la Turchia in un processo di dialogo per fermare questa escalation".